Sta nascendo una nuova Europa?

0
Sta nascendo una nuova Europa?

Due giorni per decidere il futuro dell’Unione Europea Iniziano oggi i dibattiti che condurranno all’elezione dei vertici istituzionali e alla pianificazione dell’agenda strategica per il periodo 2019-2024 (sarà “utilizzata” per pianificare il lavoro del Consiglio europeo e rappresenterà la base dei programmi di lavoro delle altre istituzioni dell’Unione), in questa anche le raccomandazioni specifiche per paese, prima fra tutte l’eventuale procedura di infrazione nei confronti dell’Italia. Sul tema si è…

18.06.2019: il giorno dei giorni

1
18.06.2019: il giorno dei giorni

Se qualcuno era apparso deluso dall’assenza di dichiarazioni di Mario Draghi durante il primo giorno a Sintra, non ha dovuto attendere molto per vedere le aspettative di una nuova Jackson Hole realizzate. Il Forum è una delle poche occasioni in cui i vertici della BCE possono parlare a ruota libera, senza tener conto della posizione dei 19 paesi dell’area euro, così è stato. Ore 13:00: i computer in ufficio si…

La necessità di un nuovo inizio

0
La necessità di un nuovo inizio

Kosovo – Serbia: pericolosi progetti di disgelo ed accuse imprudenti Spesso sui nostri quotidiani sentiamo parlare del problema della Brexit, di come verrà digerita la questione della dipartita dei parlamentari londinesi nello scenario politico europeo e di quali saranno gli sviluppi dell’ennesimo contraddittorio Roma – Bruxelles. Troppo poco spesso, invece, ascoltiamo notizie di un territorio, quello kosovaro, che dista dalle coste italiane meno di una Spagna qualsiasi. Non ci si…

Il lungo braccio cinese sull’Argentina

0
Il lungo braccio cinese sull’Argentina

Dall’ormai lontano 2010 i cinesi sono presenti in terra argentina in particolare nella regione sud-est della Patagonia, nel 2011 sulla questione si è innescato un vero e proprio dibattito in Parlamento ma l’avanzata non si è fermata, anzi le posizioni si stanno ulteriormente consolidando. La Cina sembra intenzionata ad includere il Paese sudamericano nella sua super nuova Via della Seta. Lo spazio lasciato vuoto dagli Stati Uniti ha dato adito ad ulteriori…

Un nuovo ordine internazionale?

0
Un nuovo ordine internazionale?

La Guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina prosegue, tra minacce di ulteriori dazi e tagli alle forniture di terre rare (circa l’80% proviene dalla Cina), investendo non solo il settore commerciale e tecnologico ma anche quello della moneta. Trump ha da sempre sostenuto che le pratiche del gigante asiatico nelle politiche di scambio non siano del tutto trasparenti: la svalutazione dello yuan rispetto al dollaro ha sempre destato moltissima…

Il nuovo sapore della Macedonia

0
Il nuovo sapore della Macedonia

Macedonia del Nord: la vittoria di Pendarovski contro il pericoloso nazionalismo Il “woman power” qualche settimana fa aveva trionfato nelle elezioni presidenziali in Slovacchia. Questa volta, nella giovane Macedonia del Nord (giovane solo nel nome, attenzione) Stevo Pendarovski, sostenuto essenzialmente dalla coalizione formata da SDSM, di cui è leader, e DUI, ha battuto la prediletta del presidente uscente Ivanov, Gordana Siljanovska-Davkova. Il risultato delle ultime elezioni presidenziali era fondamentale: si…

Tilos, l’isola da cui imparare tanto

0
Tilos, l’isola da cui imparare tanto

Finanziamenti europei finalmente messi in campo a favore della crescita consapevole e sostenibile. La sorpresa viene dalla Grecia, piu precisamente dall’isola di Tilos, che da Gennaio è la prima isola del Mediterraneo ad essere alimentata completamente da energie rinnovabili. Vento e sole, chi meglio di un’isola greca può approfittarne?Un enorme parco fotovoltaico e un generatore eolico nella parte settentrionale dell’isola riescono già a soddisfare il fabbisogno energetico prima ricoperto dalla…

Gli uomini sempre vedono e poche volte pensano.”

0
Gli uomini sempre vedono e poche volte pensano.”

Gli uomini sempre vedono e poche volte pensano.” Simon Bolivar San Isidro, i Madrileñi non vi rinuncerebbero per nulla al mondo, i festeggiamenti durano quasi una settimana tra concerti e spettacoli pirotecnici: una festa di paese su grande scala. Il tutto culmina il 15 Maggio, giorno di chiusura di negozi e uffici e qualsiasi tipo di attività istituzionale e politica (ieri alla Pradera i leader del PP ballavano e bevevano…

Piccole conquiste personali: i mercati e il Day After delle Europee

0
Piccole conquiste personali: i mercati e il Day After delle Europee

Ore 8.29. Entro in ufficio con il mio cappuccino doppio avena in una mano e il Paìs appena acquistato nell’altra, distratta dalle lettura degli ultimi risultati per la città di Madrid ma già pronta ad una giornata piena di fermento post elettorale.Di solito funziona così, i titoli scendono e salgono a seconda dell’euforia del mercato. Non si smentisce nemmeno oggi, nonostante sia giorno di chiusura dei mercati negli Stati Uniti…

Se non ve ne foste accorti si votava per il Parlamento Europeo

0
Se non ve ne foste accorti si votava per il Parlamento Europeo

Non fatevene una colpa se non avete capito cosa è accaduto, è normale. Parlare di elezioni europee è sempre complicato in primis perché detta così non si sa nemmeno per cosa si vota. Primo punto da chiarire: noi cittadini europei abbiamo il diritto di eleggere i rappresentanti al Parlamento, ma secondo ostacolo: la maggior parte delle persone non sa cosa realmente fa, come funziona e quale impatto ha sulle politiche…